Il Tribunale di Roma conferma : anche per il CNF vige limite del doppio mandato

3 settembre, 2019 | Autore : |

Anche il Tribunale di Roma, dopo le Sezioni Unite e la Corte Costituzionale, ha confermato la vigenza del limite del doppio mandato e la sua applicabilità anche al CNF.
L’ennesima umiliazione, dunque, per la categoria, aggravata dal fatto che il CNF ha proditoriamente ritenuto di costituirsi nel procedimento pendente avanti il Tribunale di Roma, nonostante lo stesso riguardasse la posizione di un singolo consigliere trascinando l’Avvocatura, nuovamente, nel ridicolo.
Non è più consentito traccheggiare confidando nel decorso del tempo. I Consiglieri del CNF eletti in violazione delle norme devono dimettersi ora. Chiediamo loro un atto di responsabilità, una responsabilità che fino ad ora non hanno dimostrato di avere. Presidente in primis.
Occorre superare in fretta questa stagione e lavorare per una riforma della legge professionale e una nuova Governance per l’Avvocatura. Perché il rischio concreto è che lo scandalo di questi mesi offra il pretesto per cancellare Ordini e rappresentanza politica e istituzionale dell’Avvocatura. E forse, vien da pensare, potrebbe non essere così tanto male.

CERCA