NAD IN VIAGGIO, BERGAMO 28 SETTEMBRE 2017, INTRODUZIONE DELL’AVV. CLAUDIA TESTA, TESSERATA N.A.D.

5 ottobre, 2017 | Autore : |

Buon pomeriggio a tutti e grazie di essere qui.

Questo è il primo convegno che Nuova avvocatura democratica organizza in Lombardia e ringrazio il direttivo nazionale per aver scelto Bergamo per ospitare una riflessione su un tema tanto importante come quello che oggi ci occupa.

Nad è una giovane associazione, un anno di vita, che, fin da subito, ha scelto di mettersi in viaggio. Ha scelto di conoscere i Colleghi di tutta Italia tramite convegni come quello odierno.

Qualcuno conosce Nad tramite i social, e, per chi me lo ha chiesto, sì, siamo noi quelli del presidio h24 per 46 gg davanti al Tribunale di Napoli negli scorsi mesi di gennaio e febbraio, sì, siamo noi quelli del presidio davanti a Cassa Forense.

I nostri convegni non sono riservati ai giuristi. E’ una precisa scelta dell’associazione quella di aprirsi alla società civile. Per questo i nostri convegni sono aperti al pubblico e gratuiti.

Per troppo tempo l’Avvocatura si è chiusa nella propria autoreferenzialità scordandosi, forse, del ruolo centrale che la nostra professione svolge all’interno della società.

Un ruolo che, ultimamente, ci viene poco riconosciuto. E la colpa è soprattutto nostra. Dobbiamo recuperare in questo senso.

Mi fa piacere vedere fra il pubblico colleghi, amministratori locali, insegnanti, cittadini. Segno che il tema è di enorme interesse.

Ringrazio, consentitemelo, in primo luogo i colleghi intervenuti che hanno scelto di partecipare al convegno nonostante non sia fra quelli che contribuisce ad acquisire i crediti formativi imposti dalle norme sulla formazione obbligatoria.

Ho già spiegato a chi me lo ha chiesto, ma lo ribadisco qui, che la scelta di non richiedere l’accreditamento del convegno ai fini dell’assolvimento dell’obbligo formativo è voluta.

Nad, infatti, fra i propri obiettivi, ha il superamento del modello formativo basato sui crediti. Sarebbe incoerente, dunque, chiedere l’accreditamento dei nostri convegni giusto magari, per essere certi di avere più pubblico. Ringrazio i soci di Nad che oggi sono qui e che, per essere presenti al primo evento lombardo, hanno affrontato spostamenti onerosi. Abbiamo soci e dirigenti di Napoli, Livorno, Potenza. Segno che l’amicizia conta ancora qualcosa. Grazie. Ringrazio i relatori – di assoluto spessore – che hanno accettato il nostro invito, ringrazio i moderatori, il dott. Giacoia e la Collega e cara amica Barbara Carsana.

Abbiamo con noi giuristi di assoluto spessore. La prof.ssa Dameno, dell’università Bicocca di Milano, l’avv. Rosaria Elefante, abbiamo il prezioso apporto scientifico della dott.ssa Leonardi e il contributo della politica grazie alla presenza dell’onorevole Locatelli, del Consigliere Regionale dott.ssa Saita, del vicesindaco di Bergamo, Avv. Sergio Gandi.

Lascio la parola al segretario nazionale di Nad, Salvatore Lucignano per il saluto dell’associazione e poi ai moderatori che ci introdurranno nel vivo del convegno.

CERCA